Gocce d'Acqua

2* CUCINARE CON EQUILIBRIO FRA DARE E RICEVERE

2* CUCINARE CON EQUILIBRIO FRA DARE E RICEVERE

Buongiorno
e bentornati in questa rubrica il cui intento è migliorare la nostra vita di tutti i giorni con piccoli accorgimenti scoprendo assieme delle piccole curiosità del Feng Shui per noi e per la nostra casa.
Oggi parleremo di Cucina, il luogo che ha il potere di "creare la vita".

La cucina è la zona che nell'antichità veniva considerata come il centro della casa, il cuore stesso della famiglia, tanto che all'inizio la posizione dei fornelli veniva presa in considerazione come il centro della casa e analizzata come tale. Ancora oggi questa stanza ha un'importante forza all'interno delle nostre case ed è la zona più soggetta ai disequilibri e alle forze dei cinque elementi.
Molto presenti in questa stanza sono infatti l'Acqua e il Fuoco collegati alla zona lavello e ai fornelli che sono due elementi fondamentali e che sono considerati fra loro come due acerrimi nemici.
L'Acqua l'elemento più Yin e il fuoco quello più Yang.

Cucinare è davvero un azione molto importante per la vita e cucinare in modo sano e armonioso non può che aiutarci a sfruttare al meglio le proprietà di ogni alimento. Le emozioni con cui viene cucinato un piatto possono modificarne il sapore ed è per questo che molte volte la stessa ricetta, magari proprio quella della nonna che ognuno di noi ricorda come la cosa più buona del mondo, quando viene realizzata da noi non è uguale, non è la stessa cosa.
La nonna ci aveva messo qualche ingrediente in più. La Cura e l'Amore.
Quando prepariamo un pasto stiamo alimentando la nostra famiglia e per questo cucinare è un modo per dare ma anche per ricevere, fatelo con consapevolezza.

L'orientamento ideale per questa zona della casa è verso una delle direzioni corrispondenti al legno ovvero l'Est o il Sud-Est perché questo elemento è in perfetta armonia sia con l'Acqua che con il Fuoco e li mette in relazione con il ciclo generativo. Queste due direzioni vanno anche a favorire lo sviluppo, la crescita e l'attività creativa, mentre tutte le altre zone non sono proibite o vietate ma devono essere armonizzate per non avere eccessi.
Molto importante per questo locale è anche la luminosità che dev'essere buona e preferibilmente naturale, la luce del sole aiuta anche a mantenere l'ambiente asciutto e fresco, se questo non è possibile utilizzare una buona luce artificiale per illuminare bene la zona della preparazione dei cibi.

I colori e i materiali sono un'altro strumento molto utile per attivare le energie di cui abbiamo più bisogno.
I colori più Yang come il rosso andranno ad aumentare l'energia mentre quelli più Yin come il blu doneranno pacatezza e tranquillità. Per i materiali invece il vincitore è il legno che oltre ad armonizzare l'ambiente è un materiale naturale e caldo. L'acciaio inox invece per quanto sia facilmente pulibile è molto freddo e creerebbe un energia molto forte non l'ideale per un'ambiente che dovrebbe infondere più rilassatezza.

La posizione di chi è nell'atto di preparare le pietanze dev'essere la più protetta dalle aperture, bisogna sentirsi al sicuro e per questo motivo l'ingresso della stanza non dovrebbe trovarsi dietro di voi mentre siete davanti ai fornelli, questo significherebbe avere le spalle scoperte e vi porterebbe della tensione. Se non è possibile modificare la posizione dei fornelli o sceglierne un'altra nel momento della costruzione allora vi consiglio di abituarvi a tenere questa porta chiusa ogni volta che cucinerete, questo sia per protezione che per suddividere gli spazi ed evitare che gli odori si spostino per tutta la casa arrivando fino alle camere.
I fornelli, come vi dicevo, rappresentano in cuore della casa e per questo non è bene metterli sotto una finestra, cosa che non si può invece dire per il lavello che se posizionato vicino ad un'apertura avrà una buona fonte di luce naturale e sarà ottima per avere una buona visibilità durante le preparazioni.

Molto importante, infine, rispettare la stagionalità e sfruttare al meglio i vari nutrimenti.
In questo momento in cui ci stiamo addentrando nella primavera dobbiamo far ripartire tutte le energie che sono rimaste più stagnanti durante l'inverno e per questo verranno preferiti cibi freschi, leggeri e amari. Sicuramente sarà importante aumentare le verdure e diminuire il sale preferendo cibi dai gusti amari o acidi.
Ottimi in questo periodo anche gli infusi di ortica, tarassaco e anche di zenzero, quest'ultimo andrà ad eliminare il ristagno del Fuoco accumulato durante il periodo invernale.

Ogni stanza della nostra casa è importante, non diamola per scontata ma cerchiamo di onorarla ogni giorno con piccoli gesti che faranno bene anche a noi. Ritorniamo all'ascolto e alla cura dei dettagli.


FEDERICA CHARLOTTE MAGLIANO
Via Xavier de Maistre, 4
11100 Aosta , Italy
Newsletter Soffi di Vento