Gocce d'Acqua

I GATTI, NOI E LA CASA

I GATTI, NOI E LA CASA

Un po' di tempo è passato dal nostro ultimo incontro qui nelle Gocce d'Acqua ed oggi sono tornata per parlarvi non della nostra casa ma di qualcuno che a volte la abita.
Oggi vi racconterò dei nostri amici felini e dei loro magici poteri.

Mentre il cane, si sa, è considerato il migliore amico dell'uomo e farebbe di tutto per proteggerci nel mondo fisico il gatto è considerato il protettore del nostro mondo energetico e spirituale.
Il cane è infatti collegato all'energia più Yang e solare mentre il gatto è molto più Yin e collegato al buio e all'oscurità. Questa sua particolarità sta un po' alla base dell'essenza di questo animale che ha la capacità di assimilare le energie negative per ripulirle e renderle benefiche all'uomo.
Ebbene sì, questo è un po' come un potere magico, lo so, ma è esattamente quello che fanno ogni giorno.

Già dall'antichità questo animale è sempre stato misterioso e spesso divinizzato e tutt'ora gode di una fama un po' particolare, sopratutto se si parla di gatto nero, tutt'oggi erroneamente collegato alla sfortuna.
I gatti percepiscono i campi elettromagnetici in maniera opposta all'uomo ed infatti le energie che per noi sono dannose li attirano. I punti della casa preferiti dai nostri felini non sono quindi da considerarsi i migliori ma al contrario, i più carichi di energia dannosa.
Come fanno però questi animaletti a trasformare le cattive energie? La risposta è semplice in realtà, dormono.
Dormendo assimilano le energie dannose e le ripuliscono e direi che chiunque ha un gatto in casa si è di certo reso conto della sua quantità di ore di sonno ed ora saprà anche che quel sonno per lui è fondamentale perché gli permette di ricaricarsi e di adempiere nel suo compito di protezione.

Chiaramente la quantità di energie da filtrare può variare di casa in casa e può essere determinata da molti fattori a partire dalla casa stessa, dalle persone che la vivono e dalle loro energie, emozioni e stati d'animo oppure anche da chi l'ha abitata in precedenza (per questo vi consiglio sempre una buona pulizia energetica quando si cambia casa). Un altro fattore può essere correlato all'inquinamento ambientale energetico dato dai campi elettromagneti che di certo il vostro felino scoverà prima di voi e farà di tutto per sanare.
Certo è che tutto questo "lavoro" per un solo gatto può essere eccessivo e nelle case che contengono grandi famiglie il mio consiglio è quello di averne almeno due.
Questa è la ragione per cui il nostro amico baffuto ama dormire con noi nel letto, starci vicino sopratutto quando siamo ammalati o ancora stare in angoli della casa particolarmente assurdi fissando nel vuoto o miagolando. La loro sensibilità è molto più sviluppata della nostra e su questo direi che non ci sono dubbi.

Ma non è finita qui perché i gatti hanno anche un'altra particolarità, che poi porta nella stessa direzione, questi animali fanno le fusa che sono delle vibrazioni che hanno una frequenza tra i 25 e i 50 hertz, ovvero la stessa che viene utilizzata in ortopedia, e riescono ad essere quasi terapeutiche possono far abbassare la pressione arteriosa e il ritmo cardiaco e sono d'aiuto anche nei disturbi osteoarticolari e respiratori.
Chiaramente non sono una medicina e non sono nemmeno miracolosi però ci possono essere d'aiuto.

Ultima, ma non per importanza, è la loro capacità di amare e di insegnarci ad amare in modo libero e rispettoso, sfidandoci, chiedendoci di conquistare la loro fiducia, imparando ad ascoltare e ad ascoltarsi e non amandosi per dovere ma per volontà e per merito, non si sottomettono a noi e ci insegnano a non farlo con gli altri e forse questo è la più grande motivazione che spinge ad amare oppure no questi particolari compagni di vita.




FEDERICA CHARLOTTE MAGLIANO
Via Xavier de Maistre, 4
11100 Aosta , Italy
Newsletter Soffi di Vento